40

Cultura medica

Fattori di crescita e lesioni muscolari spiegati dagli esperti di Top Physio

Fattori di crescita e lesioni muscolari spiegati dagli esperti di Top Physio

Le strutture Top Physio Fleming e Top Physio EUR sono convenzionate con Cassa Galeno. Riceviamo e pubblichiamo questi contributi con l’obiettivo di fare luce su alcune problematiche molto diffuse.Top Physio logo

 

 

Una terapia naturale, efficace ed innovativa: curare le lesioni muscolari riducendo i tempi di recupero. Il Dott. Alessandro Virgulti spiega: “La terapia è indicata anche per la cura di artrosi di ginocchio, anca e caviglia, patologia legamentosa, lesioni dei tendini e lesioni della cartilagine”

Dott. Virgulti, che cosa sono i fattori di crescita?

“Sono delle proteine contenute nel nostro sangue (piastrine e siero), in grado di attivare i processi di riparazione del tessuto connettivale e dell’apparato locomotore; hanno la funzione di stimolare la riproduzione cellulare favorendo la guarigione dei tessuti lesi tra cui muscoli, tendini, cartilaginee tessuto osseo”.

In che cosa consiste la terapia?

“Si effettua un prelievo di sangue al paziente. Il sangue viene poi inserito in una centrifuga che ne separa le componenti. In seguito, si preleva lo strato ricco in piastrine con il siero contenente i fattori di crescita. Mediante semplice infiltrazione, il preparato viene introdotto localmente nella zona da trattare, in modo da sfiammare o cicatrizzare una lesione”.

Vademecum per il paziente. Cosa fare prima del trattamento?

“Innanzitutto, per sottoporsi alla terapia è necessario che il paziente si sottoponga a visita medica specialistica ed analisi del sangue. Il soggetto deve essere a digiuno di 4ore e non deve aver assunto antinfiammatori né aspirina. L’indicazione è valida sia per il giorno della terapia che per quello successivo”.

Quali patologie possono essere trattate con terapia di plasmaricco in piastrine?

“La terapia è particolarmente indicata per la cura di patologie come artrosi di ginocchio, anca e caviglia, lesioni dei tendini (tendiniti e tendinopatie, ndr), lesioni della cartilagine, patologia legamentosa articolare, cronica e acuta, lesioni muscolari”.

A proposito di lesioni muscolari: come mai sono in così forte aumento?

“Lo sport e l’attività fisica sono divenuti parte integrante della nostra vita quotidiana. In molti, uomini e donne, frequentano palestre e parchi alla ricerca della giusta condizione fisica. Purtroppo, in molti casi mancano preparazione ed adeguato supporto. Di conseguenza, ci si trova dinanzi ad un cospicuo numero di soggetti con lesioni muscolari, talvolta anche di grave entità, accompagnati magari da dolore ed ematomi”.

Come si curano le lesioni muscolari?

“Indubbiamente, la fisioterapia abbinata alla terapia di plasmaricco in piastrine (fattori di crescita)agevola il percorso di guarigione nelle lesioni muscolari, riducendo notevolmente i tempi di recupero”.

 

TOP PHYSIO NETWORK

Fleming-Balduina-Parioli-Eur-Domiciliare

Tel. 06.3630 2334

www.topphysio.it

Alessandro Virgulti Top Physio

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione anche di terze parti, per migliorare e personalizzare la navigazione, i contenuti ed i messaggi pubblicitari dell'utente e fornire le funzioni dei social media. Se vuoi leggere l'informativa completa sui cookie o disabilitarli clicca QUI leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Cliccando sul pulsante ACCETTO I COOKIE o proseguendo la navigazione presti il consenso all'utilizzo dei cookie